La caldaia Beretta Gocciola

Abbiamo raccolto la richiesta di assistenza di un utente, postata online proprio attraverso la nostra pagina dedicata ai contatti: La mia caldaia Beretta gocciola, cosa è successo? Di seguito vi descriveremo alcune possibili soluzioni tecniche ma vi ricordiamo come i nostri servizi di assistenza sono dedicati a risolvere l’eventuale persistere d queste problematiche.

La nostra risposta

Fortunatamente la caldaia che gocciola non è motivo di interruzione del suo funzionamento, quindi riscaldamento e acqua calda continueranno a poter essere usati. Questo non significa che bisogna prendere sotto gamba il problema, infatti a lungo andare potrebbe verificarsi più di un semplice gocciolamento.

Un tecnico potrà analizzare la situazione e individuare la causa, che è sempre ascrivibile a una guarnizione che:

È usurata, con il tempo le guarnizioni si usurano e se la caldaia non riceve una manutenzione periodica il risultato può essere uno sgocciolamento costante. La perdita può verificarsi a livello delle guarnizioni della la valvola di sfogo posta sotto la caldaia. La causa può essere individuata in un eccessivo innalzamento della pressione interna alla calda (troppa acqua nel circuito?).

Valvola di Espansione Forata: ha la funzione di assorbire l’aumento della pressione dell’acqua quando la caldaia è in funzione e la pressione interna sale. Se la camera d’aria interna di perfora, possono verificarsi perdite e gocciolamenti della caldaia

Non è adatta, questo caso si verifica quando sono stati eseguiti interventi da persone non esperte, che hanno utilizzato materiali non adatti al loro scopo. È per questo che consigliamo sempre di richiedere il parere di un tecnico esperto, che sappia esattamente come eseguire gli interventi, senza creare ulteriori problemi.

Manutenzione eseguita Male: Se hai notato che la tua caldaia Beretta gocciola richiedi a uno dei nostri tecnici di eseguire un check-up generale. Contattaci per richiedere il nostro intervento.

Potrebbero interessarti anche:

Menu